Atletica. Zuecco minimo mondiale, Brazzale secondo in Italia

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto A-tleticamente Foto per Fidal Veneto

Weekend di grandi risultati per gli atleti vicentini. La 17enne scledense Margherita Zuecco ha corso i 200 metri a Rieti in 24”15, crono che le vale il minimo per i mondiali junior di Tampere (Finlandia). A Castiglione della Pescaia invece il 22enne di Carrè Enrico Brazzale ha sbriciolato il suo primato sugli 800 metri piani: 1’48”47, che lo porta al secondo posto nelle graduatorie nazionali 2018.

Margherita Zuecco, allenata a Schio da Luciano Caravani, si è confrontata a Rieti con le migliori velociste nazionali piazzandosi terza nei 200 con il nuovo personale di 24″15 che vale lo standard di qualificazione per i Mondiali Junior di Tampere (FIN) 2018. Maglia azzurra dunque per lei, che sarà chiamata a rappresentare l’Italia in Finlandia contro le più forti coetanee di tutto il mondo.

Altro grande capolavoro poi ha lo realizzato Enrico Brazzale. Negli 800 il “Cimbro volante” di Carrè ha corso lo strepitoso tempo di 1’48″47. Quasi due secondi di miglioramento per il forte mezzofondista veloce, seguito da Silvia Dalla Piana, che sta entrando in un’altra dimensione. Un tempo importante che arriva dopo numerosi anni in cui non si vedevano prestazioni vicentine interessanti nella specialità.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!