Mille spettatori e mille emozioni per il derby del futsal vicentino: in palio la serie A1

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una fase di gioco spettacolare della finale di andata di domenica a Zanè (foto di Andrea Benedetti Vallenari)

Un calcio a 5 d’alta categoria. Anzi, d’… altra categoria la serie A1, quella che andrà a disputare nel prossimo autunno 2018 la vincente del derbyssimo di finale playoff tra Carrè Chiuppano e Real Arzignano. In mille e più domenica sera al palasport di Zanè, gremito come non mai, ad assistere al primo (di due) atto dello scontro fratricida tra “cugine”, entrambe ai titoli di coda di una stagione egregia. Duello si è concluso con il successo dei biancorossi ospiti per 5-4 dopo una centrifuga di emozioni, colpi di scena, strappi e colpi di cucito in una sfida storica per l’intero movimento del futsal vicentino. Sabato prossimo, alle 16 nel tempio del Palatezze di Arzignano, si replica, con il il Real alias Grifo che può contare sulla doppia chance vittoria più pareggio, mentre per gli altovicentini “vale” un solo risultato, e qui si dovrà parlare di doppio… vantaggio nel punteggio finale per ambire all’A1.

Due gol di margine per raggiungere l’olimpo del calcio a 5 dalla porta playoff per il “CC”, due esiti su tre a disposizione per i prossimi padroni di casa, o meglio di parquet. In caso di successo, per il Real Arzignano, senza mettere i puntini sulle “i” sui cambi di denominazione del club, sarebbe un gradito ritorno tra le big italiane – due scudetti tra i trofei in bacheca -, mentre per la fusione (sportiva) riuscita tra i due comuni del nord della provincia berica si tratterebbe invece di un clamoroso quanto formidabile doppio salto in due stagioni.

La certezza? Una vicentina siederà sul trono delle spadaccine del pallone a rimbalzo controllato, pronta a gonfiare il petto e confrontarsi con gli altri top five – i quintetti in pista – della disciplina su scala nazionale. Salvo “terremoti”, come accadde un lustro fa – annata 2012/2013 – quando il Giuriato Thiene chiuse definitivamente  i battenti dopo aver conquistato la promozione. Altri tempi, altre società, Real Arzignano e Carrè Chiuppano per quanto visto domenica sera, in un palcoscenico speciale di fronte a mille e passa anime, sognano la serie A1 ad occhi aperti e spenderanno ogni goccia di sudore disponibile per raggiungere la meta.

Per la cronaca approfondita del match e la galleria di immagini rimandiamo al nostro sito partner per lo sport Calciovicentino.it

Ascolta il Radiogiornale di oggi!