Torna la Mezza Maratona dei 6 Comuni, si punta a quota mille partecipanti

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Stanno scaldando i muscoli i runners di tutto il Veneto che si preparano a correre il 21 ottobre la Mezza Maratona dei 6 Comuni. Tre, come lo scorso anno, le lunghezze su cui misurarsi: la 30 chilometri (la Piccole Dolomiti, giunta alla quarta edizione), la Mezza Maratona (sulla classica distanza dei 21,097 chilometri) e la 10 chilometri, che quest’anno alla sua seconda eduzione diventa agonistica e omologata Fidal. Partenze alle 9,30 rispettivamente da Schio, Malo e Thiene. Il percorso coinvolte anche i comuni di San Vito di Leguzzano, Marano vicentino e Villaverla, dove è previsto l’arrivo di tutti gli atleti in gara.

Furono 900 gli atleti al via l’anno scorso. Giunta all’11esima edizione, la Mezza Maratona dei 6 Comuni da un punto di vista organizzativo mette in campo una grande sinergia fra gli assessorati allo sport delle amministrazioni comunali coinvolte, che come nelle passate edizioni possono poi contare, per l’organizzazione tecnica, sul lavoro della Team Italia Road Runners, con il neo presidente Pier Paolo Cattaneo.

La grande novità di quest’edizione sarà il tracciato che, per la gioia dei runners, cambierà ancora nel tratto tra Thiene e Villaverla. “Si tratta di una modifica resa necessaria dai lavori in corso per la realizzazione della Pedemontana – spiega Giorgio Marchesano responsabile del percorso  –. Ciò ha richiesto un ulteriore lavoro per ridisegnare il nuovo percorso, misurarlo e riomologarlo. Il risultato è un full immersion nel verde della campagna, riscoprendo luoghi di Rozzampia che erano stati protagonisti nella prima edizione”.

Una grande manifestazione sportiva, dunque, quella del 21 ottobre, che fiorisce dalla straordinaria sinergia tra Comuni e Assessorati allo Sport, compatti tra loro e davvero capaci di “correre insieme” e di sapersi “passare il testimone”.

“Anche per il 2018 la partecipazione di Villaverla, Comune che accoglie l’arrivo di tutte e tre le competizioni è molto attiva – dichiara il Consigliere delegato allo Sport, Filippo Savio -. L’evento è un’importante occasione non solo per diffondere la conoscenza ed incentivare la pratica di uno sport sempre più amato, ma anche per promuovere le realtà e le eccellenze del nostro territorio. La buona riuscita dell’iniziativa richiederà un considerevole sforzo organizzativo ed economico, che potrà essere realizzato al meglio grazie al contributo degli sponsor e al lavoro del personale dei Comuni e dei volontari di tutte le Associazioni”.

Tutto pronto anche a Schio, da dove partirà la Piccole Dolomiti: Il nostro territorio si fa conoscere anche attraverso gli eventi sportivi. Che questa edizione parta proprio dal centro di Schio – commenta l’Assessore allo Sport, Aldo Munarini – ci fa naturalmente piacere e la città tutta è pronta ad accogliere nel migliore dei modi atleti e visitatori con le bellezze delle nostre terre”.

A Malo, dove lo start è per la Mezza Maratona, l’Assessore allo Sport, Moreno Marsetti ci tiene a ringraziare i volontati (saranno 270 complessivamente) che rendono possibile la manifestazione: “Ringrazio anticipatamente la struttura comunale e tutti i volontari che si adopereranno per la miglior riuscita delle gare, auspicando che sia una bella giornata di sport per tutti., attraverso il nostro meraviglioso territorio”.

Neonata competizione è, come detto, la 10Km che prenderà il via da Thiene: “Ormai questa classica manifestazione – spiega l’Assessore allo Sport, Giampi Michelusi – risulta una valida opportunità per i tracciati eterogenei proposti che, in considerazione delle capacità o delle scelte dei runners, riesce a soddisfare le esigenze di chiunque voglia trascorrere una giornata di sport, in un territorio che offre delle caratteristiche paesaggistiche straordinarie. Va ricordato che la competizione è omologata anche come sport inclusivo, come voluto, perseguito e preteso dalle amministrazioni coinvolte, con l’intento di proporre l’evento a chiunque. Un valore essenziale alla quale nessuna organizzazione dovrebbe sottrarsi”. Emblema di questa inclusione sarà la partecipazione del runner scledense in carrozzina Federico Rossi.

A Marano Vicentino, in collaborazione con l’Istituto comprensivo, tornerà la piccola gara podistica a staffetta mista per i ragazzi delle scuole primaria e secondaria MaRun – PerCorrere la città. La competizione si svolgerà nell’area della scuola primaria adiacente al passaggio dei maratoneti.

L’edizione 2018 è sostenuta, ancora una volta, dagli amici di Diadora e Puro Sport e realizzata grazie al sostegno del main sponsor Gruppo Unicomm-Famila. Tutte le info sono disponibili sul sito maratona6comuni.it.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!