I giovani e il web: 35 ragazzi da tutta Europa col progetto “Mind the app”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Tra il 3 e l’11 settembre Schio si trasforma in un incubatore di progetti per 35 giovani europei, arrivati nel capoluogo scledense per il progetto “Mind the app”. Si tratta di un’iniziativa finanziata dall’Unione Europea per far riflettere i giovani sulle potenzialità e problematiche del web.

Il progetto “Mind the app”, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito dell’iniziativa Erasmus+, è uno scambio internazionale che ha l’obiettivo di sviluppare un utilizzo sano ed efficace del web: da un lato rendendo i giovani consapevoli dei rischi dell’identità virtuale (cyberbullismo, estraniamento dalla realtà.) e dall’altro incrementando la promozione della partecipazione giovanile.

I partecipanti sono 35 giovani tra i 15 e i 18 anni provenienti da Italia, Croazia, Finlandia, Polonia, Spagna e Bulgaria, che assieme ai loro animatori alloggeranno per 8 giorni al Villaggio San Gaetano al Bosco di Tretto.

Durante lo scambio, i ragazzi saranno coinvolti in workshop, simulazioni, incontri con esperti sull’utilizzo dei social media ma anche in attività ludiche a taglio interculturale, per promuovere affiatamento e conoscenza reciproca dei vari paesi di provenienza.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!