Odontoiatra sconfitta dal tumore a 34 anni

Tutta Zugliano piange la morte prematura di Analia Ibarra Gasparini, che se n’è andata sabato mattina a soli 34 anni dopo aver lottato per anni contro la malattia che l’aveva aggredita. Nota odontoiatra con studio a Thiene, lascia nel dolore il marito Diego Dalle Rive, i genitori Edoardo e Ivana e la sorella Daniela.

Odontoiatra e odontologa forense presso Studio Associato Gasparini Ibarra, che ha sede in via Vittorio Veneto a Thiene, Analia aveva studiato all’Università di Bologna, dopo aver frequentato il Liceo Corradini. Successivamente si era perfezionata in odontoiatria forense all’Università di Milano. Si è ammalata circa quattro anni fa e nonostante le cure e gli interventi chirurgici, alla fine il male che la attanagliava ha avuto la meglio sul suo carattere solare e sul coraggio con cui ha affrontato questi anni. Una tenacia che l’ha portata a proseguire con il suo lavoro anche nei momenti difficili delle terapie. Un lavoro che l’appassionava, che l’aveva portata anche a pubblicare articoli scientifici e che ha lasciato solo quando le forze l’hanno abbandonata.

Tanti i saluti e i ricordi lasciati sulla pagina Facebook del marito, con cui Analia si era sposata un anno fa. Tutti ne ricordano la grandissima professionalità, il sorriso, la dolcezza, la disponibilità e il calore umano.

L’ultimo saluto ad Analia viene dato domani mattina alle 10 chiesa arcipretale di Zugliano. La famiglia chiede, al posto dei fiori, di devolvere eventuali offerte all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!