Morto Pietro Marzotto, per trent’anni faro dell’azienda simbolo di Valdagno

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Pietro Marzotto (foto da pambianconews)

La dinastia degli imprenditori Marzotto piange oggi Pietro, scomparso all’età di 80 anni, compiuti lo scorso dicembre. Ultimogenito del conte Gaetano Marzotto, era nato a Valdagno nel 1937 e insieme ai sei fratelli era cresciuto portando avanti le attività industriali di famiglia, favorendone l’internazionalizzazione. E’ stato per circa 30 anni a capo del gruppo Marzotto oltre che presidente dell’Associazione Industriali di Vicenza e vicepresidente nazionale di Confindustria. All’origine del decesso ci sarebbero delle complicazioni di natura cardiopolmonare che ne avevano consigliato il ricovero all’ospedale di Portogruaro, dove è deceduto, nei giorni scorsi.

Lascia quattro figli: Italia, Marina, Umberto e Pier Leone e la moglie Anna Maria, sposata in terze nozze poco meno di dieci anni fa. Messaggi di cordoglio sono giunti da Luciano vescovi, attuale vertice di Confidustria Vicenza, dal governatore della Regione Veneto Luca Zaia e da vari esponenti del mondo dell’economia e della politica italiana.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!