Possesso stupefacenti, un arresto e una denuncia

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Prosegue l’impegno dei carabinieri dei Valdagno nella lotta al traffico di stupefacenti. Dopo il recente colpo grosso, con l’arresto di una coppia di super spacciatori, i militari hanno ieri arrestato il marocchino Hamlaoui Ahmed Kassem e denunciato il serbo S.D. per possesso di sostanze stupefacenti.

L’operazione è stata svolta ieri tra Arzignano, Trissino e Meledo, nell’ambito di una più vasta indagine finalizzata alla repressione del traffico di stupefacenti nel territorio. I carabinieri hanno perquisito sei locali a carico di altrettanti indagati.
Il dispositivo ha portato alla denuncia in stato di libertà del cittadino serbo S.D., classe 1972, domiciliato ad Arzignano. Nullafacente e pregiudicato, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di sostanze stupefacenti di diversa natura (cocaina, hashish, e marijuana), 350 euro in contanti ed alcuni oggetti provento di furto.

Ha dato esito anche la perquisizione nell’abitazione di Hamlaoui Ahmed Kassem, nato in Marocco nel 1987, residente ad Arzignano. Anche lui nullafacente e pregiudicato, è stato trovato in possesso di 60 grammi di cocaina, 50 di marijuana, 1.190 euro in contanti, proventi di attività illecita, e materiale per il confezionamento dello stupefacente. L’uomo è stato arrestato, e dopo le formalità di rito è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa del processo per rito direttissimo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!