Tutto pronto per l’ultima tappa del Campionato Italiano Trial

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Il Comune di Torrebelvicino si appresta ad ospitare la 7° ed ultima prova del Campionato Italiano di Trial 2016. Saranno oltre 100 i piloti ufficiali e non che nel prossimo weekend si sfideranno nel percorso di dieci chilometri allestito dagli organizzatori del Moto Club Trial Val Leogra, con tanto di dieci prove speciali che decreteranno il vincitore del titolo italiano.

La manifestazione è stata organizzata congiuntamente da Moto Club Trial Val Leogra, Pro Loco di Torre e Amministrazione comunale, che da un anno si coordinano per gestire al meglio un evento “che richiamerà più di 5mila persone secondo le stime”, come ha specificato il Presidente del Moto Club Denio Munari.
I piloti con il loro seguito faranno base tra la piazza principale di Torre e lo spazio adiacente alla ex Lanerossi-Rosabel, dove sarà sistemato il paddock dei piloti non ufficiali. La tappa del Campionato Italiano sarà la prima grande manifestazione ospitata nella vecchia fabbrica tessile, al centro di un progetto di rilancio e riqualificazione partito a marzo. Per tutto il weekend infatti nella vecchia struttura industriale, ripulita per l’occasione dopo anni di abbandono, sarà possibile visitare una mostra di auto e moto d’epoca, e saranno allestiti stand gastronomici.
La gara si svolgerà interamente domenica 2 ottobre con partenza fissata alle 9 di mattina, e prevede dieci prove speciali lungo il percorso da ripetere tre volte. I motociclisti partiranno ad intervalli di un minuto tra uno e l’altro dal centro di Torre e si dirigeranno al Trial Park di Pievebelvicino per la prima zona a tempo. Successivamente prenderanno la direzione della Val Mercanti, dove sono posizionate altre 7 prove speciali. Ridiscenderanno poi verso il Centro e in zona Ponte Vecchio affronteranno la nona sfida cronometrica, per concludere in Piazza Aldo Moro con l’ultimo segmento indoor allestito a tempo.
“Ci saranno più di 100 volontari che ci daranno una mano sul percorso – ha proseguito Munari – e al termine della gara verranno premiati i vincitori della singola prova e poi anche del campionato italiano generale”.
“Sarà una manifestazione molto importante per il nostro territorio – ha detto il Sindaco Emanuele Boscoscuro – un evento che attirerà migliaia di appassionati, che ruoterà attorno a uno dei simboli del nostro Comune, la Ex Lanerossi-Rosabel. Stiamo lavorando molto per la sua riconversione, sviluppando un progetto ad hoc per la sua valorizzazione e riscoperta”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!