La palestra a cielo aperto di parco Ragazzi del ’99 di nuovo operativa: attrezzi riparati

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Uno dei polmoni verdi del cuore di Bassano, centro simbolico del benessere e della forma fisica all’aria aperta, viene nuovamente dotato delle attrezzature per la palestra inclusiva dopo i danneggiamenti patiti lo scorso mese di ottobre. Sono bastate alcune settimane per rimettere a posto i macchinari per il fitness oggetto di atti di vandalismo all’interno del parco Ragazzi del ’99, rimessi a nuovo e pronti per essere utilizzati dai fruitori del giardino pubblico nel centro storico della città degli Alpini. Circa n mese fa furono distrutti in gran parte, dopo il blitz di una banda di balordi che non risultano ancora identificati.

Attrezzatura debitamente riparate e ricollocate negli spazi originari, dunque, da stamattina disponibili per i tanti bassanesi che avevano apprezzato l’installazione degli 8 macchinari di libero uso, due dei quali studiati per favorire l’allenamento di persone con difficoltà di natura motoria. L’idea si era concretizzata solo pochi mesi fa, prima dell’estate, trovando subito un buon gradimento in uno spazio apposito della grande area verde cittadina.

Un’iniziativa a più mani, menti e cuori, resa attuabile e concreta grazie alla collaborazione tra diverse associazioni del territorio, con coordinamento e contributo dell’amministrazione comunale: dal Lions Club Bassano Jacopo da Ponte al club calcistico FC Bassano 1903, “I giganti del golf” e “associazione oncologica San Bassiano onlus”.