Autostrade vicentine paralizzate. Code chilometriche in A4 e sulla A31 Valdastico

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Immagine di repertorio

Chilometri di code e pazienza degli automobilisti in viaggio messa a dura prova. Scenario da traffico metropolitano nelle ore di punta stamane nei dintorni del capoluogo berico, con intasamento di veicoli registrato lungo il tratto cittadino dell’autostrada A4 fino a interessare gli svincoli della A31 Valdastico, casello di Vicenza Nord in particolare. A monte del profondo disagio patito da migliaia di persone al volante, i lavori di pavimentazione stradale in corso dalle 21 di ieri sera – e la conseguente chiusura – dello svincolo di Vicenza Est. Un cantiere aperto che sta di fatto paralizzando la viabilità intorno la città, con disagi che si riflettono sulle tangenziali.

Il dirottamento del traffico in uscita verso Vicenza Nord, Vicenza Ovest e Grisignano ha creato di fatto un ingorgo in particolare in prossimità dei caselli più vicini a Vicenza città. Si registrano, secondo i dati radio, circa 4 chilometri di coda (alle ore 10.20) sulla Valdastico in vista dell’innesto con la rete principale, oltre 10 invece i km di attesa sull’A4, anche se il picco è avvenuto intorno alle 8.30. In tarda mattinata il flusso si sarebbe sensibilmente snellito, permanendo comunque code su entrambe le situazioni più caotiche segnalate.

Secondo il programma dei lavori, lo svincolo di Vicenza Est sulla carreggiata interessata dall’asfaltatura rimarrà chiuso fino alle 20 di domani sera, sia in uscita in direzione Venezia che in l’entrata in direzione Milano.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!