Londra. Incendio in grattacielo di 27 piani. 50 i feriti. Pompieri: “Ci sono morti”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Devastante incendio partito questa notte alla Grenfell Tower. Le fiamme hanno attaccato 24 dei 27 piani del grattacielo residenziale a North Kensigton. Cinquanta i feriti ricoverati in cinque ospedali diversi della capitale inglese mentre i vigili del fuoco fanno sapere che ci sarebbero dei morti. Testimoni raccontano di aver visto con i loro occhi alcuni residenti di Grenfell Tower saltare dalla finestra per sfuggire alle fiamme. In particolare una ragazza citata da SkyNews ha detto di aver visto con i suoi occhi una persona lanciarsi nel vuoto. Alcuni residenti hanno dichiarato che il sistema antincendio non ha funzionato.
Ancora non si conoscono le cause del rogo, visibile in gran parte del centro della città questa mattina all’alba, alle 4.25. 200 i pompieri presenti, con una quarantina di mezzi che sono ancora all’opera per cercare di spegnere l’incendio. Le fiamme sembrano aver perso d’intensità rispetto alle prime immagini del rogo, ma sono ancora chiaramente visibili.
Si sa che numerose persone sono state evacuate e alcuni degli scampati hanno raccontato scene di “panico”. Ma non e’ chiaro quante delle centinaia di residenti registrati nell’edificio fossero presenti al momento del rogo. Il palazzo, che si trova nei dintorni di Notting Hill, conteneva circa 140 appartamenti e, dunque, approssimativamente 450-500 persone.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!