Papa Francesco a Fatima proclama santi i pastorelli Francisco e Giacinta

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Declaramos e definimos como Santos os Beatos Francisco Marto e Jacinta Marto.”. Questa le parole utilizzate da Papa Francesco per proclamare santi due dei tre pastorelli, fratello e sorella, che ebbero le apparizioni esattamente 100 anni fa.  Il 13 maggio del 1917 Francesco Marto, Giacinta Marto e la cugina Lucia Dos Santos (poi divenuta suora) ebbero infatti la prima delle sei apparizioni della Vergine nella Cova da Iria, in un campo vicino a Fatima dove i tre bambini pascolavano le pecore. La cerimonia di santificazione è avvenuta con una messa solenne nel santuario mariano con oltre mezzo milione di persone presenti.
Francesco ha ricordato “tutti i miei fratelli nel Battesimo e in umanità”, in particolare “i malati e i disabili, i detenuti e i disoccupati, i poveri e gli abbandonati”. “Carissimi fratelli – ha detto -, preghiamo Dio con la speranza che ci ascoltino gli uomini; e rivolgiamoci agli uomini con la certezza che ci soccorre Dio”.
La vita dei pastorelli. Francisco e Giacinta ebbero una vita molto breve: Il primo nacque l’11 giugno del 1908 nati mentre la seconda il 5 marzo del 1910 e sono morti di malattia rispettivamente nel 1919 e nel 1920.  All’età di nove e dieci anni, insieme alla cugina Lucia dos Santos, dissero di aver visto la Madre di Dio. Sostennero poi che ella apparve loro ogni 13 del mese fino all’ottobre dello stesso 1917.
I due piccoli veggenti erano stati beatificati da Papa Wojtyla, sempre a Fatima in Portogallo, il 13 maggio 2000. La cugina Lucia invece è morta nel 2005 e per lei è in corso il processo di beatificazione.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!