Napoli: crolla palazzina a Torre Annunziata, ci sono dei dispersi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una palazzina di quattro piani è crollata a Torre Annunziata, nel Napoletano. Secondo i vigili del fuoco, sarebbero rimaste coinvolte otto persone, tra cui due bambini che, potrebbero essere state sorprese nel sonno. L’implosione del palazzo infatti, è avvenuta per motivi ancora ignoti, alle 6:20, generando tanta la paura nell’intero quartiere. A cedere sono stati il terzo e il quarto piano di una residenza privata. La linea Vesuviana, che passa nei pressi dell’edificio crollato, è stata interrotta.
Dalle testimonianze raccolte dai carabinieri, risulterebbe crollata la parte posteriore dell’edificio in via Rampa Nunziante 15. Tra i dispersi un dipendente comunale di Torre Annunziata, con moglie e figlio. Una madre coi due figli, invece, sarebbe riuscita a mettersi in salvo da sola.
Tuttavia le notizie su quanto accaduto sono ancora frammentarie e i vigili del fuoco si muovono con estrema precauzione tra le macerie, essendo stata avviata da poco la messa in sicurezza del luogo in modo da procedere allo scavo. In questo momento sono al lavoro tre squadre di vigili e sta arrivando da Roma un carro crolli, inoltre ci sono macchine movimento terra e gli specialisti dei vigili del fuoco in grado di lavorare all’interno di luoghi a rischio crolli. Allertata anche una unità cinofila di Benevento.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!