Edifici in alta classe energetica – I serramenti

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Di serramenti ormai se ne trovano di tutti i tipi, dimensioni, qualità, colori, materiali, ad ante e scorrevoli. Chi più ne ha, più ne metta. Ma ci sono persone competenti nella posa?

Riferendosi sempre al nostro innovativo edificio in classe energetica A4 di Schio, il montaggio dei serramenti è un aspetto importante perché non serve a nulla avere un serramento prestazionale tra i più costosi, e poi avere gli spifferi lungo il perimetro. Ciò causerebbe infatti la comparsa di muffa e la perdita di calore, e di conseguenza un maggior consumo. Così facendo l’intero edificio diminuirebbe la sua alta prestazione energetica. Per questo ora vi spiegherò passo dopo passo il corretto montaggio usato dalla ditta Cerbaro snc.

Partendo dal foro al grezzo nella parete, si monta una struttura di supporto che isola perfettamente l’intero foro murario. Questa struttura fatta di materiale isolante viene chiamato “monoblocco“. I monoblocchi hanno la funzione di isolare, contenere l’avvolgibile e predisporre la nicchia di alloggio per il serramento, appositamente studiata per fare in modo che il serramento sia tutto a scomparsa se visto dall’esterno. Il monoblocco è stato posato in una prima fase, fissato con viti e successivamente tutti i giunti sono stati isolati con opportune schiume isolanti per ridurre i ponti termici.

All’esterno è stato fatto il raccordo con il cappotto per la continuità di isolamento ed internamente invece abbiamo semplicemente la finitura con malte.

I serramenti sono stati posati a filo muro, fissato con viti sulla cassamorta del monoblocco e l’isolamento termico è garantito da nastri autoespandenti certificati, più una nastratura che funge da barriera al vapore. Questo nastro autoespandente possiede inoltre un ottimale gradiente di diffusione del vapore dall’interno verso l’esterno, per una effettiva rimozione dell’umidità verso l’esterno. È stato adottato il sistema monoblocco per la posa dei serramenti appunto per avere la migliore soluzione attualmente esistente di isolamento termico. Per questo i davanzali e le soglie sono completamente esterni al serramento.

Le caratteristiche dei serramenti esterni scelti per questo edificio sono: costruiti con materiale PVC di colore bianco sia all’interno che all’esterno, per avere una giusta combinazione con i colori di finitura scelti per le tinteggiature esterne.

I serramenti sono top di gamma gealan, denominati Kubus, con la particolarità di avere una sezione costante di 100 millimetri in tutti i suoi nodi. Di serie con tre guarnizioni di tenuta e triplo vetro. Esteticamente troviamo un design innovativo squadrato e pulito sia internamente che esternamente.

Il profilo dell’anta è a scomparsa per avere in fase di installazione la luce netta del foro muro pari alla massima vetrazione. Più superficie in vetro corrisponde infatti a più luminosità, più irraggiamento e quindi più prestazione termica. I valori termici medi raggiunti sono al di sotto di 1,0 W/m²K per ogni serramento fino ad arrivare al 0,8 W/m²K per il serramento più performante dell’intero edificio. Questa variazione di trasmittanza termica ( w/m2K ) dipende da vari fattori, posizione del serramento rispetto l’orientamento e dimensioni del serramento.

Il serramento viene posto a filo muro interno per isolare su tutti e quattro i lati in maniera omogenea in appoggio al monoblocco, interrompendo ogni tipo di connessione con l’esterno, infatti è stato studiato per avere l’avvolgibile, comandato elettricamente, tutto esterno sia dal punto di vista del funzionamento che per l’eventuale manutenzione.

Altre particolarità dei serramenti sono i vetri, tutti con trattamento basso emissivo e gas argon all’interno dell’intercapedine per ridurre sensibilmente la climatizzazione invernale ed estiva. Isolamento termico e acustico a ottimi livelli.

Le tapparelle sono in alluminio verniciato con all’interno schiuma poliuretanica ad alta densità in grado di resistere anche ad una grandinata di normale entità. Le soglie delle finestre sono state realizzate in lamiera di alluminio pressopiegata e verniciata come i serramenti.

Ora che abbiamo visto tutti i principali componenti di un edificio in classe energetica A4, possiamo dire che l’insieme di tutte queste tecnologie danno un risultato strabiliante di tecnologia ed edilizia.

Nel prossimo articolo parleremo di un altro aspetto nominato già nel primo articolo, il perfetto comfort in ambito edilizio.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!