Due sindaci per il Bassanese: riconfermato Bordignon a Rosà, Bontorin “espugna” Romano

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
I due sindaci Bordignon e Bontorin

Due nuovi sindaci per il Bassanese: a Rosà il primo cittadino che esce dalle urne è Paolo Bordignon, riconfermato, mentre a Romano d’Ezzelino il nuovo sindaco è Simone Bontorin.

Nel corso della giornata l’affluenza nei due Comuni è stata nella media provinciale, il 19,85 per cento alle 12 e il 42,49 per cento alle 19. A Rosà, con 12164 cittadini chiamati al voto, alle 12 aveva votato il 18,17 per cento, alle 19 il 41,45 per cento. Alla chiusura delle urne, alle 23, ha votato il 58,37 per cento dei votanti. Tre i candidati:  il sindaco uscente leghista Paolo Bordignon, Flavio Nichele della civica Rosà 2017 e Paolo Stragliotto dei 5 Stelle. Il vincitore ha trionfato con il 62 per cento per cento delle preferenze.

A Romano d’Ezzelino alle 12 aveva votato il 20,76 per cento degli 11696 elettori, alle 19 il 42,21 per cento. Alla chiusura la percentuale è salita al 59,68 per cento. Tre i candidati: l’ex assessore Massimo Ronchi, sostenuto da civiche di centrodestra in continuità con l’ex sindaco Rossella Olivo; Simone Bontorin con la civica Un Cuore in Comune; Giampaolo Lorenzato, candidato di Romano Libera. Bontorin ha vinto con il 52,7 per cento delle preferenze.

 

Ascolta il Radiogiornale di oggi!