Germania, base Spd approva la Grosse Koalition: ok al governo con la Merkel

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

In Germania via libera alla Grande coalizione, e al quarto governo di Angela Merkel. Il 14 marzo la leader Cdu potrebbe essere rieletta cancelliera e presentare il suo nuovo esecutivo. Gli iscritti alla Spd si sono espressi a favore di una terza riedizione dell’alleanza con la Cdu/Csu con il 66,02%. lo ha reso noto il tesoriere del partito Dietmar Nietan alla Willy-Brandt-Haus.

La Cdu, con un tweet a nome di Angela Merkel ha scritto: ‘Mi congratulo con l’Spd per questo risultato chiaro, e sono lieta di una nuova collaborazione per il benessere del nostro paese’.

“Con questo voto abbiamo chiarezza: l’Spd entrerà nel prossimo governo”. Lo ha detto Olaf Scholz, commissario dei socialdemocratici tedeschi, commentando il risultato della consultazione della base. Scholz ha sottolineato che l’Spd adesso ha la “forza per governare e portare il Paese nella giusta direzione” e “per affrontare il rinnovamento già avviato”.

Partecipazione al voto alta – Dei 463.723 aventi diritto, hanno votato 378.437 membri, con una partecipazione del 78,39%. Hanno votato “sì” 239.604 membri. Si tratta di un risultato che di fatto supera le aspettative della vigilia, date le perplessità più volte dimostrate dalla base rispetto ad una nuova alleanza con i conservatori: una strategia già provata in passato e alla quale è stato attribuito il crollo elettorale del partito.

Scongiurato lo spettro del ritorno alle urne – Il voto spiana definitivamente la strada alla elezione di Angela Merkel alla guida della nuova “GroKo”, in programma il 14 marzo al Bundestag, esorcizzando quindi lo spettro del ritorno alle urne e – ipotesi sempre invisa alla cancelliera – la extrema ratio di un governo di minoranza.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!