Morta in ospedale l’anziana scomparsa ieri e ritrovata stamane in campagna

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ore 19,30. Non ce l’ha fatta l’anziana di Malo che era scomparsa ieri sera da casa ed era stata trovata in stato confusionale e ipotermia stamattina verso le 11 nella campagna nei pressi di via Santa Maria Celeste. L’anziana, di 81 anni, era stata trovata in ipotermia e priva di coscienza da una squadra di soccorritori coordinati dai vigili del fuoco, che hanno diretto le ricerche. Le sue condizioni sono peggiorate nel pomeriggio all’ospedale di Santorso, dove era stata ricoverata.

Dopo il ritrovamento, all’anziana erano stati prestati i primi soccorsi nell’attesa dell’arrivo del personale del Suem 118, che aveva preso in cura la donna per poi trasferirla in ospedale. Le ricerche erano iniziate nella serata di ieri, coinvolgendo 13 operatori dei vigili del fuoco presenti con cinque automezzi e l’unità di comando locale con personale TAS (topografia applicata al soccorso), i carabinieri, i volontari della protezione civile di Malo e Schio e cinofili di Valdagno.

Ore 12,00. E’ stata ritrovata sperduta in mezzo ai campi l’anziana di 82 anni scomparsa a Malo ieri sera intorno alle 19. La donna, che vive con il figlio in via Vicenza ed è malata, era uscita di casa intorno alle 19 e ha perso poi l’orientamento, senza riuscire a rientrare.

Avvertito il 112, era scattato subito il dispositivo che le forze dell’ordine mettono in campo in caso di scomparsa, con l’allerta alla prefettura e le ricerche da parte di carabinieri, vigili del fuoco e volontari della protezione civile, a cui stamane si sono aggiunte anche delle unità cinofile.

Ed è stato proprio il dispositivo messo in atto che ha permesso di rintracciarla poco fa, in aperta campagna, dopo una notte passata all’addiaccio.

Sul posto è stata fatta intervenire subito un’ambulanza e la donna in questi momenti viene portata all’ospedale di Santorso per tutti gli accertamenti del caso. Sarebbe molto provata sia fisicamente che psicologicamente.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!