Alla ricerca di un governo: il Quirinale concede altre 24 ore a Di Maio e Salvini

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ore cruciali per la formazione di un nuovo governo. Il M5s “non pone alcun veto su Berlusconi, vuole semplicemente dialogare con la Lega”. Lo ha precisato Luigi Di Maio. “Abbiamo fatto un passo indietro per andare avanti insieme”.

E dopo l’ultimo colloquio tra Di Maio e Salvini il Quirinale, su richiesta degli interessati, ha concesso altre 24 ore per cercare di formare un governo politico e scongiurare elezioni anticipate.

Debole apertura tra le file azzurre, con Paolo Romani che afferma: “Forse vale la pena che si sperimenti un governo giallo-verde, vediamo cosa può offrire”. Su eventuali astensioni di Forza Italia il senatore afferma: “Vedremo poi – risponde – di sicuro ci sono precedenti illustri come col governo Letta e Monti, quando all’interno del centrodestra si erano assunte posizioni diverse senza rompere la coalizione. Aspettiamo che ci sia un accordo politico tra Di Maio e Salvini, penso che sia questo il problema, hanno appena chiesto 24 ore in più”.

Ma il leader della Lega Salvini assicura: “Non si rompe l’alleanza con FI. Qualunque cosa accada non si rompono alleanze, non si tradisce il patto con gli italiani. Entro 24 ore conto di avere qualcosa da dire”. “Fino all’ultimo – ha aggiunto Salvini – lavorerò perché ci sia un governo per risolvere i problemi di questo Paese. Delle possibilità ci sono, ma non gioco i numeri al lotto. Di tempo ne è passato abbastanza, o si trova una chiusura entro le prossime ore, oppure la chiusura la danno gli italiani andando a votare”

“Io non ho disdetto la campagna elettorale. Salvini mi ha chiesto altre 24 ore e insieme le abbiamo chieste al Colle, ma io resto in campagna elettorale”, ha ribadito invece il capo politico del M5s Luigi Di Maio rispondendo ai giornalisti che lo interpellavano all’uscita degli uffici del gruppo a Montecitorio.

Per la capogruppo di Forza Italia al Senato, Anna Maria Bernini: “Le prossime ore saranno cruciali, abbiamo dato mandato al presidente Berlusconi di seguire questa trattativa”, quindi la situazione “si svilupperà nelle prossime ore”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!