Bestemmie, falli e svastiche. Scempio alla chiesetta di San Rocco

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto Giancarlo Mascarino

Frasi oscene, bestemmie, simboli nazisti, falli e ogni altro tipo di oscenità. Sono questi i contenuti dei graffiti apparsi nei giorni scorsi sulla facciata e sul lato della piccola chiesa votiva di San Rocco a Magrè, vicino al Castello.

Indubbiamente opera di un gruppetto di vandali/writers, che non hanno di meglio da fare che imbrattare il patrimonio artistico della collettività scledense. Scritte e sfregi fatti con la vernice nera, che hanno fatto infuriare e non poco la popolazione che abita quartiere Magrè.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!