Destra Leogra, aggiudicata la progettazione della prima parte della variante da 2,5 milioni

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La zona dove verrà realizzata la variante (foto da Google Maps)

Sarà un raggruppamento temporaneo di professionisti a realizzare la progettazione definitiva del primo stralcio della variante alla Strada Provinciale 46 del Pasubio, il nodo viario strategico tra Liviera e Magrè, a Schio.

La commissione di gara ha proceduto all’apertura delle offerte tecniche ed economiche e ha aggiudicato, in via provvisoria, l’incarico per la redazione dello studio di fattibilità e dei progetti definitivo ed esecutivo al raggruppamento temporaneo di professionisti formato dagli architetti Costantino Toniolo, Vincenzo Spagnuolo e Giulia Serblin, dall’ingegnere Alberto Maron, dal geologo Andrea Bertolin e dal geometra Agostino Spagnuolo. Si procederà in questi giorni ai controlli di legge e sarà formalizzata l’aggiudicazione definitiva dell’incarico, con la sottoscrizione del contratto.

Per la realizzazione delle tre fasi progettuali sarà impiegata buona parte del prossimo anno. L’obiettivo dell’amministrazione è comunque quello di arrivare ad indire la gara per la costruzione della variante entro la fine del prossimo anno e di cominciare i lavori nella primavera del 2019. L’investimento complessivo per quest’opera è preventivato in 2.500.000 euro, già a disposizione nel piano delle opere.

“È un grande passo avanti per il futuro della città – evidenzia il sindaco Valter Orsi –. La prima ipotesi progettuale, conosciuta come ippodromo, avrebbe avuto un costo complessivo di oltre 6 milioni di euro e sarebbe stata molto invasiva a livello di impatto ambientale. Abbiamo, quindi, deciso di procedere con un nuovo progetto che risulta meno costoso ma ugualmente sicuro e, soprattutto, adeguato ai flussi di traffico attuali, come è emerso anche dalle analisi effettuate l’anno scorso per l’adeguamento del piano urbano del traffico. Inoltre, i professionisti ai quali è stata aggiudicata la progettazione, hanno proposto delle soluzioni migliorative interessanti, che approfondiremo. Ora veramente possiamo dire che si sta concretizzando il primo tratto della variante in destra Leogra, e che già questo primo intervento porterà un alleggerimento del traffico in entrata a Schio su via Vicenza e via Baccarini”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!