#IostoconFederico, la raccolta fondi per acquistare una carrozzina all’atleta

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Federico Rossi alla mezza maratona di Vicenza (foto Facebook Federico Rossi)

E’ partita la raccolta fondi per aiutare l’atleta scledense Federico Rossi ad acquistare una carrozzina omologata per partecipare alle competizioni ufficiali, dopo la squalifica dalla gara di 21 chilometri andata in scena domenica scorsa a Vicenza.

Ad annunciare che è stato istituito un conto corrente per le donazioni è Lorenzo Bressan, presidente della società “La Fulminea Running Team” di Thiene a cui appartiene Federico Rossi. Su Facebook Bressan scrive: “Viste le numerose richieste di dove poter fare una donazione per l’acquisto della carrozzina omologata per Federico Rossi, abbiamo deciso in comune accordo con l’assessore Giampi Michelusi di aprire il c/c della Fulminea. Potete fare qualsiasi tipo di donazione mettendo nella causale #iostoconFederico. Tramite i social verrete aggiornati sullo stato della raccolta fondi. Tutto questo per essere più trasparenti possibile e dare a voi la possibilità di avere un riscontro tangibile della vostra solidarietà”.
L’Iban è: IT81 O 058 5660 5101 5357 1042 328 (Volksbank – Banca Popolare dell’Alto Adige)

L’atleta aveva spiegato la sua disavventura sui social con queste parole: “Sono proprio felice di aver partecipato alla mia prima mezza maratona, in specifico alla StraVicenza21km.  Credo averci impiegato attorno all’ora e cinquanta per concludere il tracciato. Ma purtroppo, in un batter d’occhio mi son visto squalificato, per aver partecipato con la mia carrozzina quotidiana (+FreeWheel) anziché aver utilizzato la carrozzina da atletica leggera, la quale non dispongo ma che richiesta da regolamento Fidal”. E da quando ha denunciato il fatto su Facebook è stato sommerso da un’ondata di solidarietà, che ora si concretizza con la raccolta fondi.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!