Da Villaverla al trono d’Europa. Il boxeur vicentino Luca Rigoldi trionfa in Francia

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Pugni di ferro e volontà d’acciaio. Luca Rigoldi ce l’ha fatta: è lui il nuovo campione d’Europa e detentore della cintura tra i supergallo, da sabato sera. Il trionfo in Provenza, nella cittadina di Hyères, battendo il beniamino di casa Jeremy Parodi con verdetto unanime dei giudici, ai punti. E con una trentina di sostenitori vicentini al suo seguito, capitanati da papà Giorgio e tutti a godersi ogni goccia di sudore e di lacrime di gioia insieme al loro campione.

Il pugile di soli 25 anni di Villaverla, portacolori del club e palestra Queensberry Boxe  Vicenza, ha conquistato il titolo Ebu – European Boxe Union – arricchendo non solo il suo già ricco palmares di vittorie, perchè il successo aprire nuove ring e scenari sul piano intercontinentale. Memorabile la sua entrata sul tappeto accompagnato dal “Nessun dorma” di Luciano Pavarotti, per un beneaugurante ritornelllo “Vincerò” che poi Luca e i suoi tifosi hanno potuto cantare a squarciagola.

Per vedere il video completo dell’incontro, sulle 12 riprese, cliccate qui e seguite lo streaming a partire da 1h50′ con telecronaca in lingua francese. Una sfida appassionante in cui nessuno dei due boxeur ha ceduto alla distanza e alla fatica, nonostante circa un’ora sul ring a fendere l’aria con colpi potenti e calibrati. Uno spettacolo da cui è uscito vincitore il pugile italiano dai pantaloncini in tinta grigia, attorniato da uno staff in visibilio e commosso dall’impresa del proprio piccolo (solo di statura) ma grandissimo campione.

Rien à dire” ripetono più volte perfino i telecronisti francesi, pur nello sconforto assoluto. Niente da dire, Luca Rigoldi è stato il più forte. Il campione europeo è lui.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!