Fungaiolo scivola nella scarpata sotto gli occhi della moglie, vicino contrada Busati

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un'immagine di un recente intervento di una squadra del soccorso alpino del Cnsas

Poco prima di mezzogiorno una squadra del soccorso alpino del presidio di Recoaro-Valdagno è partita alla volta di contrada Busati, per l’intervento di recupero di un anziano escursionista infortunatosi in maniera seria dopo un ruzzolone di alcuni metri su un pendio. Una disavventura che per sua fortuna C.R., 75enne di Montecchio Maggiore, ha vissuto in compagnia della moglie, la quale ha immediatamente composto il 118 per chiedere aiuto. Una squadra del Cnsas si è attività per raggiungere il pensionato, già aiutato in un primo momento da alcune persone di passaggio, per poi caricarlo in barella e trasportarlo a braccia fino al fuoristrada e successivamente verso il pronto soccorso di Valdagno.

Per il ricercatore di funghi di Montecchio, scivolato inavvertitamente su un tratto scosceso e rotolato per circa 5 metri prima di rimanere impigliato nella vegetazione, sono state riscontrate alcune contusioni al corpo e tagli al volto e alla nuca in supericie. L’incidente è avvenuto a circa 700 metri di quota, nei pressi della contrada recoarese nota negli ultimi anni per i numerosi smottamenti del terreno.

In questi minuti, all’ospedale di Valdagno, sono in corso le valutazioni sulle condizioni generali dell’anziano vicentino, che comunque se la caverà con qualche giorno di prognosi e la raccomandazione di una maggiore attenzione per il futuro.