Pfas. Super multa da 3,7 milioni di euro per Miteni

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La sede della Miteni a Trissino

Stangata per l’azienda Miteni Spa di Trissino, al centro del caso Psoe/Pfas esploso nel 2015. La società di lavorazioni chimiche è stata sanzionata dai carabinieri del Noe di Treviso con una multa di 3 milioni e 700mila euro.

La multa è arrivata nei giorni scorsi all’azienda della valle dell’Agno da parte del Nucleo Operativo Ecologico dei carabinieri di Treviso. Si tratta di una sanzione amministrativa, che Miteni ha già fatto sapere verrà impugnata, ed è stata comminata poichè, secondo quanto sostengono gli inquirenti, l’azienda sapeva dell’emissione di sostanze nocive da ben prima dello scoppio dello scandalo, e non l’ha comunicato alle autorità competenti.

La multa va ad aggravare la già difficile situazione finanziaria societaria, attualmente in regime di concordato preventivo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!