1000 al corteo per il Vicenza Calcio, che batte 2-1 il Santarcangelo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Grande pomeriggio di sport e passione a Vicenza ieri, con prima il corteo ultras dei tifosi del Vicenza Calcio, e poi la vittoria degli uomini di Zanini nell’andata del playout contro il Santarcangelo.

Al termine della stagione orribile per il Vicenza Calcio manca (finalmente) ormai solo una partita. Il Vicenza, data la vittoria di ieri per 2-1 contro il Santarcangelo, deve solo non perdere in Romagna fra una settimana per evitare la retrocessione in Serie D. Nell’attesa quindi di capire le sorti del futuro biancorosso, aggrappato disperatamente alla proposta di acquisto formulata da Renzo Rosso pochi giorni fa, il Vicenza ha messo un tassello importante per la permanenza in Serie C, battendo il Santarcangelo con una partita di orgoglio grazie ai gol di Alimi e della perla del capitano Stefano Giacomelli.

Prima della partita, i tifosi biancorossi hanno voluto mostrare orgogliosamente l’amore per la loro squadra, sfilando in un meraviglioso e partecipato corteo. Partenza da contrada Santa Caterina, dove il Vicenza venne fondato nel 1902, per arrivare dopo circa mezz’ora al Menti. Un migliaio abbondanti i tifosi presenti, che con la loro voce hanno cantato i cori del repertorio della Sud, accendendo fumogeni e sventolando le bandiere biancorosse.

Appuntamento dunque sabato prossimo a Santarcangelo di Romagna per il ritorno del playout. 90 minuti per difendere coi denti la Serie C, nell’attesa di una decisa svolta nel futuro societario con (si spera) l’ingresso del patron Diesel Renzo Rosso.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!