Domenica di sport a Vicenza: mezza maratona, Marcia delle 7 porte e tanto altro

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Sarà una domenica decisamente piena di sport quella che attende Vicenza nella giornata di domani. Si parte con la mezza maratona, passando per la 17° Marcia delle 7 porte, il campionato veneto di corsa di orientamento e “Camminando tra gli sport”, vetrina per le associazioni sportive del capoluogo.

L’appuntamento agonisticamente più rilevante è la Stravicenza 21 km – Trofeo Cemes. Partenza alle 9 per la 4° edizione della mezza maratona. L’iniziativa è organizzata da Atletica Vicentina Run – il settore corsa su strada di Atletica Vicentina ed è inserita nel calendario nazionale della FederAtletica.
La partenza della corsa agonistica riservata agli atleti tesserati, che vedrà come testimonial d’eccezione Gelindo Bordin, è prevista alle 9 da viale Rumor, con ritrovo dei partecipanti a Parco Querini (lato ingresso principale in viale Rumor) dalle 7.45. L’arrivo sarà in piazza Matteotti di fronte al Teatro Olimpico.
Insieme alla mezza maratona partirà anche “Corri e Cammina x Vicenza – Trofeo Fidas”, marcia non competitiva su 4,5 chilometri aperta a tutti con partenza da Parco Querini alle 9 e arrivo in viale Roma verso le 9.30. L’iniziativa è promossa da Atletica Vicentina Run e dalla Fidas provinciale di Vicenza per la promozione del benessere personale attraverso l’attività fisica, sensibilizzando alla donazione di sangue.

Altro evento di domani è la 17° edizione della “Marcia delle 7 porte”, organizzata da Luciano Parolin, che prenderà il via alle 9 da Campo Marzo e condurrà alla scoperta della storia della città lungo le mura scaligere. Il Gruppo Aca La Rua accompagnerà i partecipanti alla visita dei più importanti siti medievali di Vicenza. Il percorso avrà una lunghezza di 5,5 chilometri e la visita guidata durerà circa 2 ore.

Ai Giardini Salvi appuntamento poi con Il “Campionato veneto Sprint Relay 2017” di corsa di orientamento, partenza alle 10 e premiazioni alle 12.30. Si tratta di una staffetta (relay) ma, a differenza delle staffette tradizionali, non si corre nel bosco ma su un terreno urbano e su un percorso molto breve (per questo denominata sprint). Inoltre per aumentare la spettacolarità e la suspense i concorrenti devono essere due uomini e una donna che scelgono liberamente se correre la prima, la seconda o la terza frazione: in questo modo le modifiche repentine alla classifica sono molto frequenti. Tutto ciò, assieme ai ripetuti passaggi sulla linea d’arrivo per i cambi, garantisce a questa specialità il sicuro interesse del pubblico. Pur essendo relativamente nuova nell’ambito dell’orienteering, è già stata inserita tra le specialità dei campionati mondali.

Per tutto il giorno inoltre a Campo Marzo si terrà l’evento “Camminando tra gli sport”, lungo viale Dalmazia e viale Roma. Saranno presenti circa una sessantina di associazioni che presenteranno le attività sportive organizzate durante la stagione 2017-18.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!