Pronto soccorso per il mal di denti e un bosco per i pazienti: le novità delle Ulss vicentine

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Un Pronto Soccorso per le urgenze odontoiatriche per tutti gli utenti della provincia di Vicenza e panchine e alberi per rilassare i pazienti a Bassano del Grappa, con un bosco urbano di 37mila metri quadri all’ospedale.
Sono due novità delle Ulss 7 e 8 della provincia di Vicenza, che le direzioni locali e regionali comunicano con soddisfazione.

Pronto soccorso odontoiatrico a Vicenza per Ulss 7 e 8
Per tutti i residenti in provincia di Vicenza, inclusi quelli nel territorio dell’Ulss 7 Pedemontana, dal 27 agosto sarà attivo a Vicenza un ambulatorio dal lunedì al venerdì e un servizio di segreteria e consulenza telefonica nei giorni prefestivi.
Il nuovo servizio sarà in regime di convenzione, per le urgenze odontoiatriche, con l’Ulss 8 Berica e nell’ambito di uno specifico progetto regionale.
Il servizio, al quale potranno accedere tutti i cittadini senza limiti di reddito o di età, prevede la disponibilità di un ambulatorio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15 presso la struttura privata accreditata Ecodiagnostica, a Vicenza in viale della Scienza 36\b.

Inoltre, nei giorni prefestivi sarà attivo un servizio consulenza telefonica dalle 7 alle 9 e dalle 17 alle 23, oltre ad una segreteria dalle 23 alle 7 per la presa in carico del paziente e, in caso di necessità, per il successivo invio in ambulatorio.  Il tutto con un unico recapito telefonico, contattando il 328 682 9791.
«Con questo servizio – sottolinea il Direttore Generale dell’Ulss 7 Pedemontana Carlo Bramezza – si amplia ulteriormente la capacità di risposta del servizio pubblico alle necessità dei cittadini in situazione di urgenza, garantendo una risposta tempestiva e qualificata».

Ospedale San Bassiano

Panchine e alberi nel bosco urbano del San Bassiano
«Sarà un ospedale immerso nel verde, lontano dai rumori e dallo smog». Manuela Lanzarin, assessore regionale veneto a Sanità e Sociale annuncia il destino futuro dell’ospedale San Bassiano di Bassano che, in virtù di in accordo tra Ulss 7 e Comune, potrà godere di un’area verde di 37mila metri quadri destinata a tutta la popolazione e all’utenza dell’ospedale.
Il progetto prevede la creazione di un bosco urbano, alberi ad alto fusto, querce, aceri, bagolari e faggi. Un ambiente adatto a passeggiate, ma anche a soste relax con tante panchine. L’Ulss realizzerà nelle vicinanze una palazzina servizi con le attività ambulatoriali, una “Casa della Comunità” dove troveranno posto anche medici di base, pediatri, specialisti ambulatoriali interni, infermieri di famiglia e professionisti della salute.