Passa la notte fuori dalla comunità. Allarme cessato per un 17enne

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un'immagine di Crespadoro e i suoi monti intorno (foto Gianni Dalla Costa)

Un giovane ospite di una comunità nel territorio di Crespadoro scompare per tutta la notte e poi ricompare sull’uscio della casa-famiglia in tarda mattinata. Nel frattempo gli operatori della struttura, in comprensibile apprensione per l’allontanamento, avevano allertato le forze dell’ordine: Vigili del Fuoco, Carabinieri e anche il Soccorso Alpino e Speleologico si erano messi sulle tracce del ragazzo di circa 17 anni. Si era allontanato dallo stabile che lo ospita ieri sera intorno alle 20.30 e, a quanto trapela dalle scarne informazioni sul caso giunte finora, avrebbe trascorso fuori la notte prima di tornare sui suoi passi.

Già nel corso della prima mattinata la prefettura aveva proceduto alla messa in “preallarme” delle squadre di ricerca della stazione di soccorso alpino di Recoaro-Valdagno, segno che si sospettava un allontanamento volontario nell’area montana di Crespadoro e in generale nella Vallata del Chiampo.

Il via libera alle perlustrazioni delle zone indicate dalle prime indagini, con punto di partenza la frazione Marana di Crespadoro, era già stato dato  quando è giunta la – gradita – notizia del rientro autonomo, presso la sede, del giovane, in buone condizioni di salute. Cessato allarme, quindi, e sospiro di sollievo per la comunità proprio mentre la notizia della scomparsa del ragazzo si stava diffondendo nell’Ovest Vicentino e fra i media locali.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!