Approvato il bilancio regionale. Zaia: “è un nuovo corso”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia

“E’ un bilancio storico che inaugura un nuovo corso per almeno due motivi: dopo tanti anni torna ad essere approvato entro Natale, senza il ricorso all’esercizio provvisorio, e sarà ricordato come quello che ha dato il via al referendum per l’autonomia del Veneto e dei Veneti”.

Con queste parole, il presidente della Regione Luca Zaia commenta l’approvazione del bilancio di previsione 2017, avvenuta nella notte a Palazzo Ferro Fini.

“Nel segno dell’efficienza e della celerità– aggiunge Zaia – si è trattato comunque di un lavoro approfondito, attraverso il quale sono state date risposte a tutte le necessità che era possibile esaudire, con novità rivolte al mondo dell’economia, della scuola e della formazione professionale, dei trasporti, dell’ambiente del welfare in generale, del sostegno alle scuole paritarie, dell’innovazione”.

“Il risultato – conclude il Governatore – è arrivato grazie a un vero gioco di squadra dove tutti, maggioranza e opposizione, hanno fatto la loro parte agendo esclusivamente nell’interesse dei cittadini amministrati. Per questo ringrazio il presidente del consiglio Roberto Ciambetti, tutti i vicepresidenti, l’assessore al bilancio Gianluca Forcolin e l’intera giunta, i presidenti e i componenti delle commissioni, i capigruppo della maggioranza e i loro consiglieri, l’opposizione, i dirigenti della giunta e del consiglio e tutti i lavoratori della Regione senza i quali questo obbiettivo non sarebbe stato centrato. Il 2017 sarà un nuovo anno non facile, ma ci siamo messi nelle condizioni di affrontarlo nel miglior modo possibile”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!