Eva, terza a X-Factor: “ora credo davvero in me”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Alla fine è terzo posto, per la thienese Eva Pevarello a XFactor. Un terzo posto che è una vittoria e il coronamento di uno straordinario percorso dentro alla gara musicale di Sky.

La cantante-tatuatrice di origini sinte che ad ogni puntata ha incantato per l’intensità delle sue interpretazioni, nella finalissima al Forum di Assago è uscita alla seconda delle tre esibizioni previste. Quattro i concorrenti che erano rimasti in gara nel talent musicale di Sky: oltre a Eva, Gaia, i veronesi Soul System e Roshelle.

La prima manche ha visto i concorrenti esibirsi in un duetto con un artista affermato, a coronamento del percorso iniziato ad ottobre: Gaia ha duettato con Giorgia; i Soul System con Baby K e Giusy Ferreri; Eva – emozionante come sempre – ha cantato L’Ultimo Bacio con Carmen Consoli; Roshelle ha duettato con i Clean Bandit. “Ammiro il coraggio, la forza e il talento smisurato di questa ragazza” ha affermato Carmen Consoli alla fine della duetto con Eva. Al momento della comunicazione dei risultati del televoto, si percepiva in Eva la convinzione che sarebbe stata proprio lei ad uscire, nel momento in cui si è capito che la scelta era fra Eva e Roshelle (il cui inedito ha spopolato su iTunes, Spotify e Youtube questa settimana). Da casa però i telespettatori hanno deciso diversamente, ed Eva ha passato il turno.: la eliminata è stata la favorita Roshelle.

Nella seconda manche i tre concorrenti rimasti si sono cimentati nuovamente (come nella semifinale) con il proprio inedito: quello di Eva, “Voglio andare fino in fondo” è stato scritto da Giuliano Sangiorgi e arrangiato dagli Afterhours, un mix di tango, sonorità gitane e la miglior musica italiana che, come afferma il giudice di Eva, Manuel Agnelli, “Eva sente molto suo”. Alla fine della seconda manche, a dover lasciare il palco di XFactor a seguito del voto dei telespettatori di Sky è proprio Eva Pevarello, che si è congedata dal pubblico che l’ha sostenuta ricordando come il talent l’abbia aiutata ad avere più fiducia in se stessa. “Non credevo di avere le qualità per diventare una cantante. Alle audizioni non mi aspettavo molto, sono stata sorpresa del sostegno del pubblico – ha racconto in una intervista mandata in onda durante la puntata – e dopo durante i live è stato bellissimo. Manuel in assoluto è il giudice che volevo. Canto per raccontarmi e trasmettere quello che ho dentro. Mi mancherà salire sul palco di XFactor e condividere i momenti quotidiani con gli altri concorrenti nel loft. Non dimenticherò mai questa esperienza. Le emozioni che si provano quando si sale sul palco sono indescrivibili, XFactor ha cambiato la mia consapevolezza, mi ha insegnato a credere in me. Ringrazio di cuore Manuele e Rodrigo e tutto le persone che stanno dietro a questo ‘mostro’ di trasmissione”.

L’ultima manche ha visto due travolgenti esibizioni di Gaia e Soul System e alla fine è stata proprio la band veronese ad aggiudicarsi la decima edizione del talent di Sky. Per la rossa Eva, nei prossimi giorni è previsto il ritorno a Thiene dopo due mesi vissuti un po’ fuori dal mondo (i concorrenti non avevano possibilità di comunicare con il mondo esterno). Ad aspettarla, papà Oscar e mamma Lilia, il fidanzato Pietro, i due cani Pinky e Kyra e tutta la famiglia Pevarello (che proprio ieri ha perso uno dei capostipiti, Osiride Pevarello, 96 anni, discende da una famosa famiglia di artisti circensi, stuntman e attore).

Oltre agli amici thienesi, tutta la comunità sinti italiana si è mobilitata per sostenere Eva: su Facebook è nato anche il gruppo “Eva Pevarello, una di noi”, che in pochi giorni ha raccolto più di 2200 membri.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!