Il Garbin dona un pc alla scuola terremotata di Macerata

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Prosegue senza sosta l’impegno di solidarietà che l’Ipsia Garbin di Schio ha intrapreso da diversi mesi a questa parte nei confronti delle scuole terremotate del Centro Italia. Pochi giorni prima della fine della scuola infatti i giovani studenti dell’istituto scledense hanno raccolto fondi sufficienti per donare un pc portatile all’Istituto Professionale Don Pocognoni di Matelica, sede staccata Ercoli di Camerino.

La raccolta, iniziata quasi due mesi fa, è stata organizzata dai ragazzi di 3BS, coordinatori dell’iniziativa, e ha permesso di raccogliere la quota sufficiente per l’acquisto di un pc portatile da inviare alla scuola maceratese. Su proposta dell’ex alunna Lara Destro, inviata con l’esercito ad aiutare i terremotati, gli studenti del Garbin hanno organizzato la raccolta fondi all’interno del Progetto Garbin solidale e il 9 giugno hanno fatto una chiamata su Skype con i loro giovani colleghi maceratesi. Gli studenti si sono potuti incontrare su terreno virtuale per scambiarsi saluti. La 3bs, con portavoce la studentessa Giulia, ha espresso tutta la sua vicinanza nei confronti dei compagni del centro Italia, e l’augurio che il futuro possa riservare loro momenti di gioia e soddisfazione personale. Il dirigente scolastico Marina Maino ha poi ringraziato la dirigenza del Pocognoni perché le opportunità di contatto e di conoscenza reciproca rappresentano un importante momento di arricchimento per i ragazzi, che impegnandosi in attività di solidarietà fanno esercizio di cittadinanza consapevole e di umanità. La dirigenza del Pocognoni ha espresso gratitudine e soddisfazione per la nuova amicizia nata tra le due scuole. I ragazzi si sono reciprocamente salutati con entusiasmo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!