Terremoto di grado 2.9 a Rovereto. La terra trema a Valli, Torre e Recoaro

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il dettaglio della posizione del sisma

Risveglio con brivido per gli abitanti della Val Leogra e di Recoaro. Questa mattina alle 8.43 una scossa di discreta intensità ma breve durata ha spaventato le persone che si trovavano a letto o a colazione. L’epicentro del terremoto è stato individuato tra Rovereto e Mori, in Trentino, valutato col grado di 2.9 sulla scala Richter. Per il momento non risultano danni a cose o persone.

Come descritto nel report diffuso dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’epicentro del fenomeno sismico è stato nel circondario di Rovereto, tra le frazioni di Marco e Serravalle all’Adige, ad una profondità di 14 km. Zona discretamente sismica quella trentina, che negli ultimi 30 anni ha prodotto diversi fenomeni di questo tipo.
Terremoto dunque abbastanza leggero se paragonato ad esempio a quello che ha colpito le popolazioni del Centro Italia il 24 agosto, ma che comunque ha fatto star sul chi va là tanti abitanti di Valli del Pasubio, Torrebelvicino e Recoaro, che hanno avvertito distintamente la scossa.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!