Al Rugby Bassano basta un tempo per battere l’Alpago

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto SARTORE

Dopo la sconfitta del turno scorso maturata contro la capolista Belluno il Rugby Bassano ha invertito subito il trend, con la vittoria conquistata ieri pomeriggio sulla formazione dell’Alpago. 41-17 sul tabellino a fine gara, con i padroni di casa bassanesi che al “De Danieli” hanno sfruttato il fattore campo, giocando un primo tempo perfetto e portandosi a casa quattro punti comprensivi del bonus attacco.

Parte subito forte la formazione di coach Segafredo che mette a segno due mete in dieci minuti. Partita che si mette già in discesa con i bellunesi imprecisi e i bassanesi cinici, con il dominante pacchetto di mischia dei padroni di casa che domina la scena. Dopo pochi minuti Bassano ancora a segno con Zalunardo, seguito subito dopo da Bordignon. Sul 26-0 Alpago mostra però segni di vita e realizza la sua prima segnatura, ma la squadra di casa ristabilisce subito le distanze, chiudendo il primo parziale 31-5.
Nella ripresa i bassanesi ripartono come avevano iniziato, grazie a Ganassin che segna un’altra meta. Da quel momento però Alpago riprende vigore, complice gli avversari che abbassano i ritmi, e segna in rapida successione due mete che muovono il punteggio fino a 36-17. Un campanello d’allarme che fa risvegliare il Rugby Bassano, che si rianima e mette subito a terra la segnatura della sicurezza per il definitivo 41-17.
Vittoria fondamentale questa per i bassanesi, che si sono riportati al terzo posto del Girone A di Serie C1, alle spalle del Belluno e del Valsugana, prossimo avversario nel turno del 4 dicembre.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!