Fiat Punto distrutta dalle fiamme all’entrata del casello. Salvo l’uomo al volante

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Vigili del fuoco all'opera ieri sull'auto incendiata

Altro episodio di auto avvolta dalle fiamme in concomitanza dell casello autostradale. Stavolta è accaduto all’uscita di Grisignano di Zocco, dove il conducente di una Fiat Punto ha abbandonato il mezzo dopo aver notato del fumo uscire dal cofano, sgattaiolando fuori dall’abitacolo ed evitando così il peggio. Alle 16.30 di ieri sul posto sono giunti in pochi minuti i vigili del fuoco di Vicenza e di Padova, armati di idranti per spegnere l’incendio propagatosi presumibilmente dal vano motore. L’episodio si è verificato nel pomeriggio di domenica causando anche seri disagi alla viabilità, con la chiusura parziale e precauzionale del casello fino al termine dell’intervento di spegnimento.

Qualche rallentamento per i numerosi automobilisti in marcia sull’A4 durante la domenica di acquisti prenatalizi e i viaggi vacanzieri, e un fumo denso che si alzato dalla vettura visibile a distanza di vari chilometri. Danneggiata seriamente l’automobile dopo il corto circuito interno che ha scatenato il rogo, mentre per l’uomo alla guida un grande spavento ma nessuna conseguenza.

Episodi simili si sono verificati in altri varchi autostradali nel recente passato a Thiene e Agugliaro.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!