Trovati due cadaveri in un’abitazione, probabile omicidio-suicidio

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Immagine di repertorio

I corpi di un uomo e di una donna, entrambi sulla quarantina, sono stati trovati oggi pomeriggio in un’abitazione di Pozzoleone. Potrebbe trattarsi di un omicidio con conseguente suicidio.

Entrambi – marito e moglie – sono di nazionalità statunitense. L’uomo avrebbe 44 anni, la donna 40. A fare la drammatica scoperta, il sacredote del comando americano, che si era recato a casa della coppia insospettito dal fatto che l’uomo, che pare fosse depresso, non rispondeva alle telefonate.

Sul posto sono in corso i rilievi da parte dei carabinieri. Sul posto anche la Military Police statunitense, nonchè il pm di turno, Carla Brunino. La donna è stata trovata morta in camera da letto, l’uomo era in bagno, in una pozza di sangue.

Entrambi erano ex militari Usa: la donna ora faceva la casalinga, l’uomo era impiegato civile alla Ederle.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!