Omicidio-suicidio a Pozzoleone. Due statunitensi trovati cadavere

Emergono sempre più dettagli sulla tragedia avvenuta quest’oggi a Pozzoleone.
Sono Kinser Bradley Joel Jr, classe 1974, e sua moglie Kinser Leila, del 1978, le vittime del dramma domestico consumatosi in via Nicoletti.

Secondo quanto riportato dalle forze dell’ordine presenti prende sempre più piede la pista dell’omicidio-suicidio. Kinser avrebbe tolto la vita alla moglie nella giornata di ieri strangolandola, per poi togliersi la vita (non è ancora chiaro se oggi o già ieri) con un profondo taglio al collo nel bagno di casa.

Sempre secondo quanto si apprende dalle prime indagini l’uomo avrebbe confidato a diverse persone vicine a lui le sue intenzioni di farla finita. Da tempo soffriva infatti di depressione.

A trovarli sono stati degli amici coi quali la coppia doveva incontrarsi. Oggi si sono recati preoccupati sul posto, e sentendo il telefono suonare a vuoto in casa hanno chiamato i carabinieri che nella serata hanno effettuato la triste scoperta.

Le salme sono state prese in carico e messe a disposizione del P.M. per l’esame autoptico, mentre proseguono nelle indagini il nucleo investigativo dei carabinieri di Vicenza e della compagnia di Thiene.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!