Londra, auto contro barriere del Parlamento: pedoni feriti, arrestato il conducente

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Alle 7.37 locali (8.37 italiane) nel centro di Londra un uomo è stato arrestato dopo che la sua auto si è schiantata contro le barriere che circondano il Parlamento di Westminster. Diversi passanti sono rimasti feriti ma sembra che nessuno sia in pericolo di vita.

Il conducente della vettura subito dopo l’incidente è stato arrestato dalla polizia. L’uomo è un nero  e  indossava una camicia e un giaccone con il cappuccio secondo le prime immagini, è stato portato via in manette. Blindata una vasta area intorno al luogo dello schianto, con gli accessi bloccati da cordoni di sicurezza a Millbank, Parliament Square e Victoria Tower. Indaga l’antiterrorismo.

A Scotland Yard sostengono che per il momento non si può essere certi che si tratti di un attacco terroristico, ma secondo diverse testimonianze l’auto si sarebbe lanciata deliberatamente su alcuni passanti prima di finire contro le barriere. Sembra che nell’incidente siano rimasti coinvolti anche alcuni ciclisti.

Il veicolo è arrivato alle barriere dopo aver percorso una corsia di solito riservata ad auto e taxi diretti verso l’ingresso dell’edificio. La parte anteriore della macchina è accartocciata, con l’airbag che sembra si sia aperto dal lato del conducente. La portiera lato passeggero dell’auto, color argento, è aperta e i mezzi di emergenza sono parcheggiati nelle immediate vicinanze.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!