Svizzera. Precipita sulle Alpi aereo d’epoca. Possibili vittime

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Tragedia aerea in Svizzera. Un aereo della Seconda guerra mondiale svizzero, il Ju-52 HB-HOT, fabbricato tra il 1921 e il 1952 e utilizzato per voli turistici sopra le Alpi, è precipitato nella zona del Piz Segnas, sopra Flims nella Surselva, nel cantone dei Grigioni, a un’altezza di 2.540 metri. L’incidente è avvenuto ieri. Ci sarebbero vittime, secondo quanto riferisce la compagnia sul sito web. La capacità del velivolo è di 17 posti passeggeri e 3 per l’equipaggio. Le autorità svizzere hanno annunciato una conferenza stampa nel pomeriggio.

Non è ancora chiaro il bilancio delle vittime a quasi 24 ore dall’incidente. Ha informato che cinque elicotteri partecipano alle operazioni di salvataggio e che lo spazio aereo sul luogo della catastrofe è stato chiuso. Il velivolo apparteneva alla compagnia svizzera Ju-Air, che propone voli panoramici con i celebri aeromobili, ed era stato fabbricato tra il 1921 e il 1952.

“E’ nostro triste dovere informarvi che uno dei nostri aerei Ju-52 ha avuto un incidente. Al momento non sono disponibili ulteriori informazioni”, si legge in una nota apparsa sul sito della compagnia.

L’incidente avviene a poche ora da un altro schianto sulle Alpi svizzere: un piccolo velivolo da turismo è precipitato in un bosco della Svizzera centrale poco dopo il decollo. Quattro persone della stessa famiglia, i genitori e due bambini, sono morte.

Le ipotesi della caduta. Secondo quanto riferito da piloti esperti, gli investigatori si stanno concentrando sull’ondata di calore, particolarmente afosa come possibile motivo della caduta dell’aereo. L’aria calda è più rarefatta e può avere conseguenze sulle prestazioni dell’apparecchio.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!