Incendi in Piemonte. In azione canadair. Individuato un piromane

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

È stato individuato dai carabinieri ieri pomeriggio un piromane mentre innescava un incendio a Sordevolo, nel Biellese. Si tratta di un 15enne ed è stato denunciato al Tribunale dei minori di Torino. Quando è stato fermato, si sarebbe giustificato dicendo che lo faceva per osservare gli uomini dei vigili del fuoco in azione. Intanto vigili del fuoco e volontari dell’Aib sono ancora impegnati a Sordevolo dove i boschi continuano a bruciare.

Continuano intanto le operazioni di spegnimento degli incendi anche in Valle di Susa, in Piemonte. Stanno operando due canadair dalla mattina grazie al calo del vento. Sopra Mompantero il rogo sembra spento, così come sopra le borgate San Francesco e Berno di Venaus. Gli evacuati, alcune centinaia, hanno trascorso la notte nelle strutture messe a disposizione dal Comune. La situazione rimane comunque critica: in alcuni punti, in particolare a Novalesa, le fiamme hanno raggiunto i 70 metri di altezza. L’autostrada per il Frejus è stata chiusa nel tratto tra Oulx e Chianocco perché un rogo sta lambendo la carreggiata.

Oltre ai roghi, le forze dell’ordine si stanno impegnando anche in attività anti-sciacallaggio. In Valle di Susa due equipaggi della guardia di finanzia sono stati impiegati nella zona di Mompantero e le squadre del soccorso alpino sono impiegate per sgomberare le macerie e le liberare principali arterie per consentire una corretta viabilità.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!