Pm10 nell’aria, rientra l’allerta in quasi tutto il Veneto

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La Pedemontana oggi dalle colline di Breganze

Dopo la riduzione delle concentrazioni di Pm10 durante la scorsa settimana, il bollettino Arpav sui livelli di allerta di oggi evidenzia il raggiungimento del livello di allerta arancione solo per l’agglomerato di Padova e il comune di Rovigo, mentre restano al livello verde (quindi nessuna allerta) tutti gli altri comuni, compresi quelli vicentini. Per l’agglomerato di Venezia la centralina di riferimento è VE-Parco Bissuola: ad oggi, si sono raggiunti i tre giorni consecutivi di superamento del valore limite giornaliero.

Ricordiamo che la qualità dell’aria è definita pessima dall’Arpav con valori maggiori di 100 µg/m3 (microgrammi, ossia millionesimo di un grammo, per metro cubo d’aria analizzata), scadente con valori di Pm10 tra 50 e 100 µg/m3 e buona quando i valori sono minori o uguali a 50 µg/m3.

Ieri nel vicentino i valori delle Pm10 sono stati di 64 µg/m3 ai Ferrovieri a Vicenza, 66 µg/m3 in Quartiere Italia sempre a Vicenza e 54 µg/m3 a Schio.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!