Scivola dal sentiero e sbatte su una pianta. Grave un 53enne

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Si è trasformato in un incubo per un 53enne di Sovizzo e la sua compagna la passeggiata di oggi pomeriggio a Tonezza del Cimone. La coppia stava salendo il sentiero attrezzato che porta al Bivacco Vettori sul Monte Caviojo, quando l’uomo è scivolato, rovinando per cinque metri nel bosco e sbattendo la testa addosso ad una pianta.

L’uomo, V.M., 53 anni di Sovizzo, stava per assicurarsi in un tratto alla fune di metallo, quando ha perso l’equilibrio ed è caduto sotto strada per 5-6 metri. Rotolando nel bosco la sua corsa si è fermata addosso ad una pianta, dove ha sbattuto con violenza la testa. Le sue condizioni sono apparse subito gravi alla compagna, che seppur in stato di shock è riuscita a contattare il 118. Immediatamente la centrale d’emergenza ha messo in azione una squadra del Soccorso Alpino di Arsiero, che attorno alle 14 ha imboccato il sentiero. Una volta arrivati sul posto a piedi i soccorritori hanno iniziato il recupero del ferito, assieme all’equipaggio dell’elicottero di Verona emergenza, che ha sbarcato con un verricello di dieci metri il tecnico di elisoccorso e l’équipe medica.
Prestate le prime cure all’infortunato i soccorritori lo hanno imbarellato e calato fino al sentiero, per poi trasportarlo in un punto maggiormente accessibile all’eliambulanza, che lo ha recuperato sempre con un verricello. L’uomo è stato quindi portato all’ospedale di Borgo Trento con un probabile grave trauma cranico, mentre la compagna, sotto shock, è stata accompagnata a valle dai soccorritori.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!