Arrestato ad Amsterdam il complice della banda del furto da un milione di euro a VicenzaOro

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'ingresso della Fiera di Vicenza in occasione di una passata edizione di Vicenza Oro

La polizia di Stato italiana in collaborazione con la polizia olandese ha arrestato ad Amsterdam un complice della banda dei “Pink Panthers”, protagonisti dei furti all’edizione di VicenzaOro del gennaio di un anno fa. In quella occasione una coppia con dei complici aveva messo a segno un colpo da ben un milione di euro.

La stretta collaborazione fra squadra mobile di Vicenza e dell’Interpol e la polizia olandese ha infatti di rintracciare ed arrestare sabato notte un cittadino rumeno di 34 anni, Dumitru Gabureac. L’uomo era colpito da un mandato di arresto europeo perché responsabile, con altri complici, del furto milionario di diamanti messo a segno nel corso della fiera “VicenzaOro Juanuary 2016”.

Subito dopo il furto erano stati catturati a Milano dalla polizia vicentina in un albergo due dei responsabili (Radvoje Nikolic, 39 anni serbo e la sua connazionale Jelena Rakolevic Milanovic, anche lei 39enne). A rendere possibile i due arresti erano state le immagini dell’uomo che apriva la vetrinetta con i diamanti e della donna che li aveva imboscati in borsa, nonché le notizie di alcuni informatori di polizia su una banda di serbi pronta ad agire in fiera.

Poi nell’edizione di qualche settimana fa erano stati arrestati altri tre ladri mentre tentavano di entrare in fiera a Vicenza il giorno dell’apertura dell’esposizione. Fra loro, anche un altro responsabile del colpo di un anno prima, Marko Martic.

Ora, è arrivato l’arresto dell’ultimo complice, che un anno fa era sfuggito alla cattura a Milano saltando dalla finestra della camera d’albergo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!