La Pallamano Malo mette a segno tre colpi per la prossima stagione

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Dopo il sesto posto conquistato nel girone A della massima serie di pallamano il Malo sta programmando la nuova stagione, puntando a proseguire il trend di crescita iniziato negli ultimi due campionati. La società sta costruendo la rosa, e ha già acquistato tre giocatori: Santinelli, Bronzo e Argentin.

Dopo il primo campionato giocato in Serie A due anno, quando il Malo venne retrocesso e ripescato, la scorsa stagione ha segnato una positiva svolta per i maladensi. La squadra di Fabrizio Ghedin ha ottenuto un ottimo sesto posto. Partiti a settembre  come outsider il Malo ha giocato un buon campionato, forte dei suoi uomini storici e dell’innesto di forze nuove provenienti dal settore giovanile e dei nuovi arrivi concordati ad inizio stagione.

“E’ questo il momento di programmare l’anno a venire, e la società con orgoglio e soddisfazione ha ottenuto la conferma dei suoi ragazzi che anche per la prossima stagione si dimostrano affamati di pallamano ad alti livelli – si legge in una nota della Pallamano Malo – Marco Berengan, Simone Berengan, il capitano Nicola Berengan, Marco De Vicari, Alessandro Franzan, Roberto Danieli, Patrick Marchioro, Riccardo Crosara e Andrea Pamato (i maladensi del gruppo e gruppo storico) ritroveranno all’inizio della preparazione i compagni Francesco Aragona (Palermo), Vito Claudio Marino (Fasano), Endrit Iballi (Oderzo), Davide Bellini (Rovereto) e Darko Pavlovic (Serbia) che già ben conoscono e che sono stati riconfermati dallo staff tecnico e dalla Società”.

Confermato anche l’allenatore Ghedin, in cui la società crede fortemente. Il tecnico padovano avrà a disposizione quest’anno nuove frecce al suo arco. Omar Santinelli, originario di Jesi, è un centrale proveniente dal Mezzocorona ma che si è formato per molti anni all’Ancona. Nato nel 1993, alto 185 cm, è un giocatore duttile, affidabile in attacco ma anche in difesa, e con un bagaglio di esperienza importante che sarà sicuramente utile nel corso del campionato. Umberto Bronzo classe 2000, 180 cm di talento e carattere, mancino proveniente dalla Sicilia. È stabilmente nel giro della nazionale sia indoor (con la under 16 ha colto un entusiasmante quarto posto ai recenti MHC di Parigi) che di beach (medaglia di bronzo agli europei, in luglio sarà alle Mauritius per i mondiali di categoria).
Campagna acquisti chiusa con l’arrivo di Andrea Argentin; classe 1995, alto 198 per 89 kg terzino sinistro, ha sempre giocato al Gridiron in A2, facendo registrare una crescita costante che gli è valsa la convocazione nel gruppo di ‘azzurrabili’ voluto dal nuovo CT della Nazionale Riccardo Trillini.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!