Mondiali hockey in line sull’Altopiano: gli Azzurrini in pista stasera per l’oro

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una fase degli incontri dal palasport di Roana (foto Mario Merlo, di Emmevideo Image)

Sintonizzatevi per una volta “in line”, anzichè on line. Perchè oggi è il giorno delle (prime) finali di hockey a rotelle in linea dei Mondiali in corso sull’Altopiano di Asiago tra il PalaOdegar e il PalaRooban di Roana. L’happening più prestigioso alle 19 nel cuore di Asiago, con gli Azzurrini Junior in pista per l’oro iridato affrontando la banda a stelle e strisce degli Usa, con un roster a forte spinta vicentina e in particolare altopianese. A giocarsi una finalina, anche se per un meno glorioso settimo posto, anche l’Italrosa dei pattini veloci contro la Nuova Zelanda. L’obiettivo al femminile è chiudere la kermesse con almeno una vittoria.

Nella competizione Junior maschile c’è un fresco 3-3 come aperitivo di un incontro che stavolta non ammetterà alcuna divisione della posta ma decreterà un solo vincitore. Nelle tre edizioni precedenti dei Mondiali dell’inline Italia sempre sul podio con un argento e due bronzi ma mai finora vincitrice della corona iridata. Il fattore pista e il sostegno dei tanti altopianesi chiamati a sostenere i propri beniamini, però, lanciano gli azzurrini verso una sfida ad armi pari contro gli americani.

A Roana, sempre oggi e per tutta la giornata, toccherà ospitare le finali donne, con l’Italia di scena alle 13. Finalissima alle 20.45 con ancora Stati Uniti a spingere per la medaglia più preziosa, Repubblica Ceca permettendo. Sopra una clip video tratta dalle riprese di Emmevideo Image.

A partire da domani poi si riparte con la kermesse senior dedicata agli uomini, con la nazionale dell’Italia tra le big annunciate, e la competizione junior dedicata alle ragazze.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!