Superstrada Pedemontana, in arrivo 10 milioni di euro per espropriati e ditte

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La Superstrada Pedemontana Veneta andrà da Montecchio Maggiore a Spresiano

 

Continuano i pagamenti degli acconti sulle indennità ed indennizzi per espropri della Superstrada Pedemontana Veneta relativi agli accordi bonari raggiunti. Già dalla primavera di quest’anno sono ripresi i pagamenti con tranche che hanno ricompreso il saldo di aprile per 7.394.662,31 euro e quello di maggio per 6.340.002,82 euro.

Venerdì scorso il concessionario ha disposto in banca il pagamento di un’ulteriore tranche, quella relativa al mese di giugno, per un importo pari a 10.097.823,10 euro. Come nelle volte precedenti, i saldi sono stati disposti partendo dagli accordi più datati, con attenzione per le situazioni più particolari. Il terzo atto convenzionale prevede infatti per tutti gli accordi già stipulati entro il 29 maggio 2017 il saldo degli acconti dovuti entro la fine di quest’anno, da dilazionare nei restanti mesi per un importo complessivo di circa 55 milioni di euro. Continua pertanto la positiva ripresa dei lavori e dei pagamenti per il completamento dell’opera infrastrutturale veneta, tra le più importanti d’Italia.

“Un altro impegno mantenuto – commenta il presidente della Regione Luca Zaia -, come avevamo anticipato. L’attenzione prevalente rimarrà sia sul pagamento degli espropriati che delle società subfornitrici che in questi anni hanno continuato a lavorare, portando l’opera al livello che tutti possiamo constatare”.

 

Ascolta il Radiogiornale di oggi!