Vendeva “osei” stoccati in un casolare: sequestrati 3500 passeri, beccacce e fringuelli

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Uccelli sequestrati (foto archivio)

Commerciale di una ditta di saldatrici di giorno, venditore abusivo di “osei” di notte. La polizia provinciale, assieme agli agenti della stradale di Vicenza e agli agenti della municipale di Thiene e Schio, ha “pizzicato” un commerciante irregolare di selvaggina, in particolare uccellagione: l’uomo, aveva trasformato un casolare nella periferia di Schio, abbandonato solo per finta, in un magazzino in cui “stoccava” per poi prelevarli e venderli passeri, beccacce, tordi, picchi, pivieri dorati e decine di altre specie protette. In tutto gli agenti hanno trovato ben 3500 esemplari di uccelli, alcuni in gabbia ma per la maggior parte immagazzinati e morti: per L.B., colto sul fatto, è partita una denuncia.

La trappola è scattata qualche giorno fa. Dopo numerosi appostamenti e pedinamenti in abiti civili, gli agenti provinciali hanno scoperto il casolare usato come magazzino, in aperta campagna nella zona di Schio. Gli appostamenti hanno messo in luce che l’attività irregolare era piuttosto frequente, così sono stati coinvolti anche gli agenti dei consorzi di polizia municipale Nevi (Thiene) e di Schio. Con gli uomini del comandante Giovanni Scarpellini è stato organizzato un servizio congiunto per bloccare il commerciante mentre trasportava fauna in macchina: il commerciante abusivo è stato fermato poco dopo essere ripartito in auto, dopo aver prelevato dal casolare ben una cinquantina di beccacce e oltre cinquecento passeri (specie protetta). La polizia locale lo ha bloccato e ha eseguito una perquisizione in flagranza di reato. Dentro il casolare c’era una fauna tale da far invidia a uno zoo, specie particolarmente protette: storni, fringuelli, pettirossi, cardellini, capinere, pernici rosse, cinciallegre, frosoni, ballerine bianche tortora dal collare, passeri, ciuffolotti, cutrettole, martin pescatore, averla, picchi muratori, verzellini, pivieri dorati, codibugnoli, alzavole, colombacci, beccaccini, strillozzi, codirossi, calandre, tottaville, zigoli muciatti, passere scopaiole, zigoli gialli, luì, verdoni, piro piro, fanelli, cinciarelle, picchio rosso minore, pispole, tordi, beccacce, allodole, pavoncelle, frullini. Tutto è stato posto sotto sequestro.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!