Polizia salva 26 cuccioli provenienti dall’Est Europa e destinati al mercato clandestino. Due denunciati

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto d'archivio

A bordo dell’auto con targa straniera, in spregio alla normativa sul trasporto di animali, erano stipati in condizioni precarie ben 26 cuccioli di razza, provati dal viaggio in condizioni inadatte. I cagnolini, tutti sotto i tre mesi e di taglia media, erano per la maggior parte sofferenti.

A fermare la vettura ieri sera a Vicenza, sulla statale 11 verso Verona, è stata una pattuglia della polizia del reparto prevenzione crimine Veneto nel corso di un’operazione straordinaria di controllo del territorio.

I due uomini a bordo dell’auto (una Nissan con targa ceca) sono un cittadino ceco di 52 anni che era alla guida del mezzo (già coinvolto in passato in reati simili) e un italiano di 31 anni residente a Reggio Emilia. I due sono stati denunciati in stato di libertà per traffico illecito e maltrattamenti di animali. Il veicolo utilizzato dai due personaggi è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Gli animali, sono stati sequestrati e portati al canile di Vicenza, dove sono stati visitati per accertarne le condizioni di salute.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!