Vendeva on line mobili antichi rubati: denunciato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Vendeva on line mobili antichi rubati, che gli avrebbero fruttato un bel gruzzoletto, ma i carabinieri monitorando internet l’hanno individuato e denunciato. L’accusa di ricettazione è scattata così per un 40enne di Sovizzo, L.M., martedì pomeriggio. I carabinieri della stazione di Longare e del nucleo operativo della compagnia di Vicenza lo hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Vicenza dopo un’indagine avviata nei giorni scorsi.

L’attività investigativa era partita infatti dopo un furto in un’abitazione di Montegalda, di proprietà del 40enne P.V. I ladri avevano asportato mobilio di valore risalente al secolo scorso, una bicicletta da corsa, una pelliccia ed alcuni elettrodomestici. I militari dell’arma hanno iniziato per questo a monitorare i siti di vendita on line, individuando un annuncio nel quale era dettagliatamente descritta una parte della refurtiva.

E’ scattata quindi la perquisizione dell’abitazione dell’uomo: in garage è stata rinvenuta tutta la refurtiva asportata, per un valore di 30 mila euro. La merce è stata riconsegnata al legittimo proprietario. Ora le indagini proseguono per individuare gli autori ed eventuali fiancheggiatori.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!