Corea del Nord. Incontro tra Trump e Kim Jong-Un a giugno

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Venti di pace spirano tra stati uniti e Corea del Nord. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha affermato che i negoziati con il leader nordcoreano Kim Jong-Un sono “a un passo dal massimo livello” e che l’incontro con il dittatore “avrà probabilmente luogo all’inizio di giugno o poco prima, ammesso che le cose vadano bene”. Trump ha aggiunto che per il summit sono allo studio “cinque luoghi” possibili, e si è inoltre detto favorevole a discussioni tra Nord e Sud Corea per porre formalmente fine allo stato di guerra fra i due Paesi.

Intanto però si è mossa la Cia. Mike Pompeo, direttore della Cia in attesa della conferma in Senato della sua nomina a segretario di Stato, ha incontrato segretamente il leader nordcoreano, nel weekend di Pasqua. A rivelarlo il Washington Post. Per il momento la visita di Pompeo costituisce l’incontro di più alto livello tra Usa e Corea del Nord dal 2000, anno in cui Madeleine Albright – all’epoca segretario di Stato dell’amministrazione guidata da Bill Clinton – si incontrò con Kim Jong-Il, padre dell’attuale dittatore.

Nel frattempo il presidente cinese Xi Jinping sta preparando una visita a Pyongyang: lo ha detto alla Cnn, che riporta la notizia, un funzionario non meglio identificato. Si tratterebbe della prima visita di Xi in Corea del Nord da quando è stato nominato a capo del Partito comunista cinese nel novembre del 2012. Secondo il funzionario, la prevista visita avverrà “presto”, forse dopo il summit tra il presidente Usa Donald Trump e il leader Kim Jong Un, atteso a fine maggio o inizio giugno.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!