Giornata della Terra, i No Pfas accerchiano la Miteni con Deckelbaum e De Marzi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Il movimento NoPfas accerchi simbolicamente la Miteni nella Giornata Mondiale della Terra. Accadrà domenica prossima, 22 aprile, quando all’esterno dell’azienda chimica di Trissino, a partire dalle 11, ci saranno  musica, giochi di strada, banchetti informativi, mostre, buone pratiche, momenti di riflessione e di raccoglimento, laboratori, testimonianze dalle terre martoriate di tutta Italia.

L’accerchiamento simbolico della Miteni, con passeggiata sulla Poscola, inizierà alle 11,30. Prevista anche la presenza, fra gli altri artisti che parteciperanno, anche della musicista simbolo mondiale della lotta della madri per i diritti dei figli in territori di conflitto, dove anche l’acqua è ostaggio delle guerre: si tratta di Yael Deckelbaum, compositrice a attivista per la pace israelo-canadese, che sarà presente alla manifestazione fino alle 13. E’ stata le la promotrice del movimento delle “donne per la pace”Women Wage Peace, che nell’ottobre 2016 ha raccolto in una marcia per la pace dal nord di Israele a Gerusalemme circa 4mila donne coraggiose di diverse religioni. In quell’occasione si è creata un alleanza fra cantanti folk sia israeliane sia palestinesi che hanno composto e cantato la Preghiera delle Madri e ne hanno fatto un video.

Definita la “Joan Baez dei nostri tempi”, la Deckelbaum è arrivata in Italia direttamente da Boston, interrompendo la tournée, per partecipare all’evento di Trissino e al Festival del Giornalismo, che si è tenuto a Perugia lo scorso fine settimana.

Nel corso della manifestazione i ragazzi delle scuole medie del territorio presenteranno poi una performance teatrale sui Pfas (ore 14,15). Tanti gli artisti che hanno aderito alla manifestazione e saranno presenti: i Valincantà con la loro musica popolare e il maestro Bepi De Marzi. Saranno presenti anche i volontari degli Alpini e delle grandi associazioni ambientaliste come Greenpeace e Legambiente e ovviamente tutte le diverse realtà del movimento No Pfas. Saranno allestiti spazi per pranzo al sacco e punti ristoro sul posto per tutta la giornata. Alle 15, si terrà la Santa Messa.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!